Carano

Lagrein
Riserva

L’INNATO COSMOPOLITISMO DI UN TERROIR
L’origine: un concetto dalla forza straordinaria e il fondamento dal quale partire per aprirsi a nuovi orizzonti. Carano è dove tutto inizia, luogo di provenienza del Baron Di Pauli. Carano è la relazione tra un territorio e il suo carattere autoctono di Lagrein. Lungi dall’esprimersi nella rusticità spigolosa sua tipica, Carano sfuma e si avvolge di sofisticata eleganza travalicando il suo segno locale per diventare icona cosmopolita.

VINIFICAZIONE
Macerazione sulle bucce per tre settimane, fermentazione malolattica spontanea, affinamento in barrique per 14 mesi.

VIGNETO / TERRENO
Arzenhof, collina che passa da 300 a 400 m sopra il livello del mare. Cono alluvionale morenico rivolto a sud-est, composto di ghiaia calcarea, porfido e sabbia quarzosa (mineralità), con sufficiente presenza di argilla (corpo); microclima mediterraneo.